Fratellini diretti in moschea aggrediti a colpi di cric al grido di “sporchi negri”

carabiniere1PADOVA, 12 Luglio – Aggressione a sfondo razziale a Padova. Un italiano di circa 50 anni, al volante di una Opel grigia, ha affiancato due fratellini del Bangladesh che, in bicicletta, da Chiesanuova si stavano recando a pregare nella moschea dell’Arcella. Poi è sceso dall’auto armato di cric e al grido “sporchi negri” li ha pestati a sangue senza alcun apparente motivo. Il più grande, di 17 anni, ha tentato di ripararsi dai colpi, mentre il fratellino di undici è stato colpito al braccio, riportando pesanti conseguenze ad un gomito (vedi foto).

L’aggressore è poi scappato con la propria auto e sul posto sono intervenuti i carabinieri. L’undicenne è finito al pronto soccorso. L’aggressore è stato poi individuato e denunciato per violenza privata e lesioni.
Fonte: Gazzettino