Meteo: Gea ‘gela’ l’Italia fino a lunedi’, poi afa fino ad agosto

meteoRoma, 12 luglio 2014  – Luglio anomalo, con temperature sotto la media, nuvole e pioggia, almeno fino a lunedi’ prossimo: il ciclone Gea insistera’ nella sua azione perturbata ad interessare le regioni settentrionali, parte di quelle centrali e meridionali con piogge e anche temporali che localmente potranno risultare anche molto forti. La redazione web del sito www.ilmeteo.it comunica che oggi le piogge dal Piemonte si porteranno su tutto il Nord entro sera per poi raggiungere anche le regioni tirreniche del Centro e piu’ debolmente il Sud. L’Emilia Romagna e la Lombardia dovrebbero essere le regioni che riceveranno i maggiori quantitativi d’acqua. Domenica un po’ tutta l’Italia sara’ sotto la pioggia con locali temporali, ma con precipitazioni generalmente deboli o moderate in attesa del nuovo peggioramento della serata e poi del lunedi’. Ecco che allora Gea si allontanera’ definitivamente dall’Italia a suon di temporali. Dopo il passaggio di Gea, la pressione tendera’ ad aumentare gradualmente su tutta la Penisola a partire dal Nord; questo aumento riportera’ il sole e via via piu’ caldo su gran parte delle regioni settentrionali, poi centrali ed infine anche quelle meridionali. Nel prossimo weekend invece l’alta pressione acquistera’ connotati africani, pompando aria calda proprio dall’Africa e sara’ proprio allora che Caronte traghettera’ l’Italia nel cuore dell’estate con tanto sole e temperature molto calde. 

AGI