Scambia figlio e nipote per ladri, anziano spara e li ferisce

fucileMontorio al Vomano (Teramo), 12 luglio 2014  – Spara al figlio e al nipote tredicenne pensando fossero ladri e li ferisce. E’ accaduto la scorsa notte in contrada Santa Lucia a Montorio al Vomano (Teramo). Padre e figlio stavano rientrando a casa quando l’anziano ha visto due sagome muoversi al buio e ha pensato ai ladri. A quel punto ha imbracciato il fucile (regolarmente denunciato) e ha sparato ferendo entrambi i suoi familiari: il figlio, di 38 anni ha riportato ferite da sparo all’emitorace sinistro ad alla coscia sinistra. Sara’ operato in giornata per estrarre i proiettili al Mazzini di Teramo. Il nipotino tredicenne e’ stato ferito al gluteo. Sul posto sono intervenuti 118 e carabinieri che hanno sequestrato l’arma. L’80enne sarebbe stato colto da malore e si trova in osservazione in ospedale. La magistratura sta vagliando l’ipotesi di reato fra il tentato omicidio e le lesioni gravissime.

AGI