Sfatato il legame meteo-dolore, il clima non influenza il mal di schiena

mal-di-schiena-t-shirt-postura-corretaa12 luglio 2014 – Un nuovo studio sfata il vecchio adagio che indicava nel dolore alla schiena o alle ossa un modo casalingo per prevedere il meteo, in particolare un improvviso cambiamento del tempo o l’arrivo del freddo. Secondo l’Università di Sydney, che ha esaminato 1.000 pazienti, non c’è nessun legame tra la temperatura, i temporali, la pressione dell’aria o l’umidità e i dolori articolari più diffusi tra cui il mal di schiena.

La ricerca australiana, pubblicata sulla rivista ‘Arthritis Care and Research’, ha confrontato le condizioni del meteo una settimana prima e un mese dopo la comparsa dei segnali di mal di schiena dei pazienti.

Secondo Daniel Steffens, autore dello studio, “molti pazienti ritengono che il clima possa avere un impatto sui sintomi del dolore, ma i nostri risultati confutano queste convinzioni – precisa – e quindi determinate condizioni meteorologiche non aumentano il dolore alla schiena, molto diffuso tra la popolazione e legato ad altri fattori”.

Fonte Adnkronos salute