Pensionata si diploma con 100 al liceo

scuola esami bocciato bocciata maturitàTRENTO, 13 Luglio – Non è mai troppo tardi per imparare. Lo sa bene la signora Ida Postal, 59enne infermiera in pensione diplomatasi a pieni voti all’istituto Rosmini, il liceo delle Scienze umane con indirizzo economico-sociale a Trento.

“E’ stata un’esperienza che consiglierei a tutti – dice in un’intervista al Trentino – anche se ovviamente è indispensabile una grande forza di volontà per portare a termine l’intero percorso”. E lei ne ha avuta tanta, perché ha frequentato il liceo nei corsi serali. Alla fine il suo è stato il voto più alto della scuola.

“Trascorrevo le mie serate guardando la televisione e al mattino quando mi alzavo mi rendevo conto di non ricordarmi neppure cosa avessi visto. Così ho deciso di investire il mio tempo libero in qualcosa di utile, che servisse a me“. La qualifica da infermiera spiega di averla presa a suo tempo su spinta dei genitori. “Nessun rimpianto, ma oggi che ho il diploma non potrei essere più soddisfatta. Dovrebbe essere vietato abbandonare gli studi, perché la cultura è in grado di cambiarti nel profondo”. Ma non finisce qui: ora Ida si iscriverà all’università. Vuole laurearsi in filosofia.

Fonte: Today