Poliziotti lo fermano e chiedono i documenti, lui tenta di morderli

arresto poliziaVarese, 15 Luglio. – Un ragazzo di 24 anni è stato arrestato dagli agenti del Commissariato della Polizia di Stato di Busto Arsizio per aver reagito alla richiesta dei documenti scagliandosi contro gli agenti e l’autovettura di servizio. 
Erano circa le 19.00 di sabato scorso quando la pattuglia che transitava in via Gaeta, zona spesso controllata per le frequentazioni non sempre raccomandabili, ha avvistato il giovane nordafricano, già ben conosciuto dai poliziotti per i precedenti in materia di droga e reati contro il patrimonio.
Il giovane di origini marocchine, alla richiesta di esibire un documento, dopo aver offeso gli operatori ha tentato di fuggire a bordo di una bicicletta che, quando è stato bloccato, ha scagliato contro l’autovettura di servizio danneggiandola.
Una volta bloccato ha continuato a colpire i due poliziotti con calci e pugni cercando addirittura di morderli, tanto che successivamente gli uomini in divisa hanno dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso dal quale sono usciti con una prognosi di 7 giorni a testa. Il marocchino, che tra l’altro era in possesso di un coltello da cucina, è stato infine arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e denunciato per il danneggiamento della vettura di servizio, per il possesso del coltello e per il rifiuto di fornire le proprie generalità.
Fonte: VareseNews