Cade aereo Malaysia: 295 morti. “Abbattuto da un missile”

aereo117 Luglio. – Disastro sui cieli al confine tra Ucraina e Russia. Non ci sono superstiti. Secondo l’agenzia di stampa Interfax la causa sarebbe un terra-aria. Il velivolo era partito da Amsterdam e sarebbe dovuto atterrare domani mattina a Kuala Lumpur

Disastro nei cieli dell’est Europa. E non si tratterebbe di un incidente. Un boeing 777 della compagnia aerea Malaysia è precipitato al confine tra Ucraina e Russia. L’aereo era partito da Amsterdam e sarebbe dovuto atterrare a Kuala Lumpur domani mattina. A bordo 295 persone, comprese 15 di equipaggio. Non ci sono superstiti. Lo riferisce un funzionario del ministero dell’Interno ucraino citato dall’agenzia di stampa Interfax-Ucraina, secondo il quale il missile è stato lanciato dai separatisti filorussi.
MISSILE — L’aereo sarebbe stato abbattuto nei pressi di Donetsk, roccaforte dei ribelli filorussi, riferisce Anton Gerashchenko, aggiungendo che è stato colpito da un missile terra-aria di tipo Buk, di produzione sovietica. Il volo è scomparso dai radar quando si trovava a 10.000 metri di quota, a 80 chilometri da Donetsk. Il Boeing coinvolto è lo stesso tipo di aereo e appartenente alla stessa compagnia di quello scomparso l’8 marzo scorso nell’Oceano Indiano del Sud.
Fonte: Gazzetta