Tragedia sventata, recidono la tubatura del gas e la deviano nel palazzo, passante dà l’allarme

vigili-del-fuoco-fuga-di-gasFerrara, 17 luglio 2014 – Tragedia sventata da un passante a Ferrara. L’uomo, attorno alle 8, dopo aver sentito un forte odore di gas ha notato uno allacciamento ‘artigianale’ alla condotta del gas e ha dato l’allarme. Qualcuno nella notte infatti aveva tagliato il tubo del gas che corre lungo un muro esterno tra i civici 1 e 3 di via Calcagnini. Poi, nella parte mozzata ha inserito un innesto e su quello ha infilato un tubo corrugato bianco lungo 17-18 metri.

Poi ha forzato una finestra del piano terra al civico 3 e ha introdotto il tubo all’interno: il gas a quel punto ha cominciato a pervadere gli ambienti del condominio. Poteva bastare poco per innescare un’esplosione. Ma l’allarme dato dal passante ha scongiurato il pericolo. In via Calcagnini sono arrivati vigili del fuoco, polizia, tecnici del gas e vigili urbani, che hanno provveduto ad avvisare la famiglie che abitano nel palazzo preso di mira.

Ora le indagini puntano ad approfondire i rapporti tra un residente del condominio e una persona esterna. I vigili del fuoco dopo aver fatto evacuare il palazzo hanno aerato gli ambienti.

Fonte Il Resto del Carlino