Volume della tv troppo alto: lancia acido muriatico sulle vicine di casa

acido17 Luglio. – Ercolano. Quella corte di via Trentola è troppo “stretta” per tutti e infatti le liti per motivi di vicinato sono all’ordine del giorno. Ieri sera però si è andato ben oltre gli insulti e le bestemmie che sono la colonna sonora della zona perché, stufo del volume della tv troppo alto, un uomo ha sfondato la porta di casa delle sue vicine ed ha gettato dell’acido muriatico contro di loro.

Una ragazza di ventisette anni ha rimediato una seria ustione al petto, ma calcolando che sia lei che sua madre potevano rimanere sfigurate dal liquido, il bilancio è fin troppo positivo. Dopo l’aggressione le due hanno chiamato i carabinieri, ma neanche in questo modo gli animi si sono calmati.

Mentre le due donne spiegavano ai militari ciò che era successo poco prima, i vicini di casa sono tornati all’attacco: il cortile si è trasformato in un ring, con i membri delle due famiglie impegnati ad affrontarsi a calci, schiaffi e bastonate. Al temine della maxirissa sei persone, cinque donne e un uomo, sono state denunciate. Impegnati a sedare gli animi, anche due carabinieri hanno rimediato delle contusioni.

Fonte: Il Mattino