Rapina in villa e omicidio del proprietario: arrestati due stranieri

carabinieri 4Devono rispondere di omicidio preterintenzionale e rapina

Jesolo, 20 luglio 2014 – I carabinieri hanno fermato in Veneto, a Jesolo (Venezia), mentre erano in vacanza, due albanesi ritenuti i responsabili della rapina in una villa avvenuta a Pontoglio nel bresciano, la notte tra il 7 e l’8 luglio. Devono rispondere di omicidio preterintenzionale e rapina. Il proprietario di casa Pietro Raccagni, nel tentativo pare di inseguire i ladri era caduto picchiando la testa ed è morto ieri dopo undici giorni di ricovero in ospedale. I militari sono arrivati ai due albanesi dopo aver ritrovato a Calcio (Bergamo) un’auto rubata in una villa a Palazzolo nel Bresciano, 24 ore dopo la rapina in villa a Pontoglio. Nella vettura sono stati ritrovati alcuni fucili da caccia. I due fermati potrebbero non aver agito da soli: le forze dell’ordine sono infatti sulle tracce di alcuni complici. L’operazione è stato portata a temine dai carabinieri di Chiari (Brescia)e di Calcio.
Fonte Il Messaggero