Sfonda la porta di casa della ex e la blocca sul letto

carabinieri4I carabinieri, chiamati dalla donna, sono intervenuti e hanno arrestato l’uomo

Ancona, 7 agosto 2014 – Ieri sera i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno tratto in arresto S.M., marocchino di 36 anni, per violazione di domicilio e violenza privata.

L’uomo, in tarda serata, si era presentato nell’abitazione di una donna, con la quale aveva intrattenuto una relazione ormai da tempo interrotta, chiedendo alla stessa di entrare.

Al suo deciso diniego, l’uomo è andato su tutte le furie iniziando a inveire contro di lei. Spaventata, la donna ha chiamato il 112 invocando l’ aiuto delle forze dell’ordine che si sono fiondate sul posto, un appartamento in via Marini di Ancona.

Nel frattempo l’uomo aveva fatto in tempo a sfondare la porta dell’abitazione e a bloccare la donna sul letto tenendole fermi i polsi. All’arrivo dei militari, la donna è stata accompagnata in ospedale per gli accertamenti del caso (per lei dieci giorni di prognosi) e l’uomo in caserma.

L’aggressore è stato denunciato in stato di arresto e trattenuto nelle camere di sicurezza dell’arma in attesa del giudizio per direttissima avvenuto questa mattina: convalidato l’arresto operato dai carabinieri.

Fonte Il Resto mdel Carlino