Bimbo di due anni rischia di annegare, coetanea investita

118-ambulanzaGenova, 8 Agosto. – Un bambino di 2 anni e mezzo ha rischiato di annegare in una piscina condominiale nel complesso residenziale di Borgo Tinto, ad Arenzano. A salvargli la vita un medico, che gli ha praticato il massaggio cardiaco. Dopo due lunghi minuti, ha ripreso a respirare autonomamente ed è stato preso in consegna dal medico del 118. Per la dinamica dell’incidente, i sanitari hanno deciso di trasferirlo in elicottero all’ospedale Gaslini in codice rosso. 

E’ invece ricoverata nel reparto di Chirurgia, sempre all’ospedale pediatrico, in condizioni stabili, la bambina di appena due anni investata da un’auto condotta da un turista francese in manovra in un camping di Rapallo. Arrivata in codice rosso al pronto soccorso, la bambina, di nazionalità olandese, è stata stabilizzata e viene ora sottoposta ad una serie di accertamenti diagnistici e radiologici. Le sue condizioni vengono costantemente monitorate ma, secondo quanto riferito dalla direzione sanitaria, non è in pericolo di vita.

Fonte: Repubblica