Ruba 6mila euro a un infermiere e li nasconde nelle parti intime

carabinieri 4MIRANO (VE), 9 agosto 2014 –  – L’avevano denunciata il giorno prima per avere sottratto il telefonino di un medico e alcuni preziosi dalla borsa di une degente dell’ospedale di Mirano. Ma M.M., una slovacca di 31 anni residente a Spinea, non si è data per vinta e ieri è tornata a colpire, sottraendo 6.000 euro dal borsello di un infermiere del reparto di rianimazione. Ha nascosto la refurtiva nelle parti intime ma è stata scoperta dai carabinieri e, questa volta, arrestata mentre cercava di allontanarsi dall’ospedale.

Fonte Il Gazzettino