“Caro sono incinta”, ma è una bugia per prendere soldi dal presunto padre: scoperta e denunciata per truffa

16-anni-e-incinta-4Cremona, 12 agosto 2014 – “Caro, sono incinta”.Notizia di solito bella e che genera felicità nella persona che la riceve. In questo caso, si è trattato di un dramma. Ma non solo. Perché la mamma, o presunta tale, ha finto di essere incinta, presentando addirittura false ecografie, per truffare il presunto padre e rubargli più soldi possibili. Alla fine è stata scoperta e denunciata per truffa aggravata.

Succede a Vailate dove una 32 enne di origini campane ha rapporti con un uomo del posto di 31 anni. Siamo nel mese di dicembre quando le cose avvengono. Qualche settimana più tardi la donna si presenta all’uomo e gli annuncia di essere incinta. Fa anche di più perché dopo un po’, giusto per dar vigore alla sua notizia, si presenta con un’ ecografia del bambino che sta per nascere. A questo punto il presunto padreallarga i cordoni della borsa e una volta dopo l’altra dà alla donna ben € 18.000. Solo che al momento del parto la donna sparisce. Il Cremasco fa le sue indagini e scopre non solo che la donna è sparita, ma che il figlio non c’è mai stato. A quel punto presenta denuncia presso i carabinieri di Vailati. Ma dei € 18.000, cinque neppure l’ombra.

Fonte Il Giorno