E’ morto Robin Williams. Ciao capitano, mio capitano

ImmagineRoma, 12 agosto 2014 – Il re del sorriso oggi fa piangere il mondo. L’attore Robin Williams, 63 anni, è stato trovato morto suicida nella sua casa di Tiburon, in California. Premio Oscar e protagonista di film quali Good Morning Vietnam, L’ Attimo fuggente e Mrs Doubtfire, soffriva da tempo di depressione, ed era in riabilitazione per abuso di alcol. Sarebbe morto per asfissia, anche se gli inquirenti hanno precisato che bisognera’ attendere i risultati dell’autopsia per accertare le cause del decesso. Secondo quanto riferiscono i media Usa, l’attore e’ stato visto vivo l’ultima volta ieri sera intorno alle 22. La notizia ha fatto il giro di tutti i siti del mondo in poco tempo e subito i suoi fan si sono riversati per portare fiori sulla stella è stata dedicata all’attore sulla Walk of Fame, a Los Angeles.

Fiori e una lunga coda per portare tributo a Robin Williams. Sulla stella che gli e’ stata dedicata sulla Walk of Fame, a Los Angeles, molti fan si fermano e poggiano fiori in ricordo dell’attore scomparso. Si continuano a susseguire le reazioni del mondo dello dello spettacolo alla drammatica scomparsa di Robin Williams. ”Non posso credere alla notizia su Robin Williams. Ha dato così tanto a così tante persone. Ho il cuore spezzato”, scrive la talk show host e presentatrice dell’ ultima edizione degli Oscar Ellen Degeneres. Miley Cyrus scrive di “non poter reggere la notizia. Non ho mai pianto così tanto per una persona che non ho mai incontrato ma non riesco a fermarmi”. Steve Martin dice che non potrebbe essere più sconvolto dalla perdita di Robin Williams, “personalità, grande talento, compagno di lavoro, anima genuina”. Lenny Kravitz, che ha recitato con lui in The Butler, commenta: ”Robin Williams, è stato un onore conoscerti, @riposainpace@the Butler set, New Orleans”. Ozzy Osbourne definisce la scomparsa dell’attore ”una più che tragica perdita. Avrò sempre meravigliosi ricordi di @RobinWilliams. Rispetto e amore alla sua famiglia”. Cher lo ricorda come un ”uomo dolce e amorevole. Viaggiava ad alto voltaggio, la mente correva sempre, costituiva ciò che era. Lo so bene…da lassù si va solo in basso. E’ così triste”.

L’ultimo tweet per il compleanno della figlia
L’ultimo tweet dell’attore risale al 31 luglio scorso ed era dedicato al compleanno della figlia. “Buon compleanno a Ms. Zelda Rae Williams! Quarto di un secolo di vita oggi, ma sempre la mia….”, ha scritto l’attore americano allegando poi la foto di padre e figlia quando lei era piccola.

Immagine

La figlia Zelda: ‘Cercherò di guardare in su’ 
Una frase tratta da Il piccolo Principe di Antoine De Saint-Exupery, e un saluto personale al papà: “Ti voglio bene. Mi mancherai, cercherò di guardare in su. Z”. E’ il messaggio pubblicato su twitter da Zelda Williams, figlia 25enne di Robin Williams, anche lei attrice. Il tweet è aperto da questo brano tratto dal capolavoro dello scrittore francese: “Tu, tu avrai delle stelle come nessuno ha… Io abiterò in una di esse, riderò in una di esse. Così sarà per te come se tutte le stelle ridessero. Tu avrai, tu solo, delle stelle che sanno ridere!”. Proprio alla figlia, che ha compiuto 25 anni il 31 luglio, Robin Williams ha dedicato l’ultimo messaggio su twitter, condividendo attraverso Instagram una foto con lei da piccola: “#tbt (che sta per throwback Thursday, l’hashtag utilizzato sul social network per condividere immagini del passato, ndr) e Buon Compleanno a Ms Zelda Rae Williams! Oggi ha compiuto un quarto di secolo ma sarai sempre la mia bambina. Buon compleanno @zeldawilliams Ti voglio bene!”.

LA SCHEDA DI ANSA-CINEMA – Carta di identità di una star

La moglie: ‘Il mondo perde uno degli artisti più amati’
‘Questa mattina ho perso mio marito e il mio migliore amico mentre il mondo ha perso uno dei suoi artisti piu’ amati e una persona meravigliosa. Ho il cuore spezzato”. Cosi’ Susan Schneider sulla morte del marito, l’attore americano Robin Williams. “Su richiesta della famiglia, chiediamo di rispettare la privacy in questo momento di profondo dolore. Come ha sempre detto lui, e’ nostra speranza che l’attenzione non sia dedicata alla sua morte, ma sugli innumerevoli momenti di gioia e di risate che ha dato a milioni di persone”.

Spielberg: ‘Un genio’. Glenn Close: ‘Tesoro nazionale’
”Era un tesoro nazionale e un’anima bella” afferma l’attrice Glenn Close. ”Era un comico genio e le nostre risate erano il fragore che lo sosteneva. Non posso credere che se ne sia andato” mette in evidenza il regista Steve Spielberg.

LE LOCANDINE E I TRAILER DEI SUOI DEI FILM

I PREMI

FOTO

Obama: ‘Ha donato talento a chi ne aveva più bisogno’
”Ci ha fatto ridere, ci ha fatto piangere, ha donato il suo incommensurabile talento a chi ne aveva piu’ bisogno”. Lo afferma il presidente americano, Barack Obama, intervenendo sulla morte dell’attore Robin Williams. ”La famiglia Obama esprime le proprie condoglianze alla famiglia di Robin” aggiunge Obama, ricordando i numerosi ruoli ricoperti dall’attore, da ”dottore a genio, da tata a presidente e tutto quello che c’e’ in mezzo”.

 

Immagine

Immagine

DOCUMENTO – Il referto del coroner, ‘Sospetto suicidio per asfissia’

Il referto del coroner

Nella sua carriera ha ricevuto quattro nomination all’Oscar e una statuetta vinta per migliore attore non protagonista nel 1998 con Hill Hunting-genio Ribelle, film recitato accanto all’astro nascente Matt Damon. Ma sono molte le sue performance cinematografiche di successo: da Good Morning, Vietnam in cui interpreta Adrian Cronauer, militare che lavora come deejay per la radio dell’esercito statunitense, a ‘Risvegli’ con Robert De Niro, passando per L’attimo fuggente e Mrs Doubtfire.