Nipote strappa la canna dell’acqua: lo zio perde l’equilibrio e muore

canna pompa acquaLa vittima ha battuto la testa ed è spirato: stava innaffiando il giardino quando il 43enne ha cominciato a tirare la pompa

MESTRINO, 12 Agosto – Tragica lite tra parenti in via Dante a Mestrino: il nipote di 43 anni ha tirato la pompa dell’acqua, in quel momento in mano a suo zio di 70 anni, che stava innaffiando il giardino.
Da una prima ricostruzione dei fatti, lo zio ha perso l’equilibrio, ha sbattuto la testa ed è morto. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e un’ambulanza del Suem 118.

Fonte: Il Gazzettino