Ferragosto di rissa in piazza, Carabinieri e vigili pestati. Spari in aria per disperdere la folla

santa margherita ligureProtagonisti tre ragazzi, due liguri e uno milanese (di colore). I due avrebbero pesantemente offeso il terzo per il colore della sua pelle. Dopo la reazione, il caos.

Santa Margherita Ligure, 16 Agosto. – Mega rissa questa notte a Santa Margherita ligure (Genova) durante i festeggiamenti per il tradizionale Carnevale di Ferragosto. Secondo quanto ricostruito, poco prima delle 3 sarebbe scoppiato un diverbio tra due giovani di Rapallo (Genova) di 22 e 26 anni e un 18enne residente a Milano, che anche a causa dell’alcol si è trasformato presto in rissa. I militari hanno arrestato i tre principali responsabili dell’episodio, tutti accusati di rissa, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Ai due ragazzi liguri viene anche contestato il reato di ingiurie a sfondo razziale. Il bilancio della rissa è di sette feriti: tre carabinieri, di cui due con prognosi di 15 giorni e uno di 25, tre agenti della polizia municipale con 10 giorni di prognosi e un quarto vigile con 15 giorni. I giovani liguri avrebbero usato insulti razziali contro il 18enne milanese, di colore, che a un certo punto avrebbe cercato rifugio verso la postazione dei vigili urbani e dei carabinieri che sorvegliavano l’andamento della festa. I due ragazzi di Rapallo lo avrebbero però seguito portandosi dietro circa 200 giovani, soprattutto curiosi, che avrebbero circondato i militari in una situazione di grande tensione. Per allentare la pressione della folla e richiedere l’intervento di altri colleghi che si trovavano dall’altra parte della piazza, un carabiniere ha esploso alcuni colpi in aria. La folla si è dispersa.

Fonte: Corriere