Delitto Yara, nuove analisi sul materiale sequestrato a Massimo Bossetti

yaraI Ris di Parma svolgeranno nella giornata di oggi nuovi esami sul materiale repertato durante i sopralluoghi nell’abitazione del muratore di Mapello, sull’auto e sul furgone dell’arrestato

Bergamo, 19 agosto 2014 – Proseguono gli esami sul materiale sequestrato nella casa di Massimo Giuseppe Bossetti, presunto killer di Yara Gambirasio. Oggi i Ris di Parma esamineranno l’ultima parte del materiale repertato durante i sopralluoghi nell’abitazione di Mapello, sull’auto e sul furgone dell’arrestato.

A essere analizzati, alla presenza dei consulenti della difesa e della parte offesa, sarà il materiale sequestrato nel corso dell’ispezione del 24 luglio: un paio di scarponi da lavoro, un giubbotto scuro e un aspirapolvere. Domani uno degli avvocati di Bossetti si incontrerà in carcere con il suo assistito per fare il punto della situazione.

Fonte Il Giorno