Troppo rumore in strada: spara a tre ragazzi

carabinieri notte2La Spezia, 19 agosto 2014 – Il vocìo dei ragazzi che giocano in strada. Quello che comunemente siamo abituati a sentire nei paesi ma che evidentemente risultava insopportabile per un uomo che oggi ha impugnato la carabina ad aria compressa e ha fattofuoco contro gli adolescenti. E’ stato quel rumore a provocare il gesto dello sparatore folle, un 47enne, che oggi in piazza Bastreri a Porto Venere, è uscito fuori da un terrazzo e con l’arma ha colpito tre ragazzi. Fortunatamente di striscio e fortunatamente con pallini di piombo. Ora l’uomo è denunciato per lesioni aggravate e detenzione abusica di arma da sparo. I giovani, impauriti, sono scappati dai genitori che a loro volta hanno avvertito i carabinieri. I militari in poco tempo sono riusciti a risalire al protagonista del gesto e hannodenunciato ma anche il padre dell’uomo, di 73 anni, proprietario dell’arma, per omessa custodia della carabina. 

La Nazione