Bimbo si trancia le dita nel frullatore, tentato intervento di ricostruzione

118-ambulanzaRocca di Botte, 21 Agosto. Ha infilato la mano nel frullatore, lo ha acceso e si è tranciato quattro dita. L’incidente domestico è avvenuto in un’abitazione di Rocca di Botte dove un bambino di sette anni è rimasto ferito in modo grave. Il drammatico episodio è avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri. I genitori lo hanno subito soccorso chiedendo l’intervento del 118. E’ avvenuto tutto in pochi istanti, il tempo di voltarsi un attimo che il rumore del frullatore ha risuonato nella testa della mamma come un suono assordante. La mamma aveva utilizzato un robot da cucina. Il bambino è sfuggito per un istante alla vista della donna. Subito dopo il dramma si era già consumato. Lei si è lanciata in soccorso del figlio ma non ha potuto nulla. 
E’ partita la macchina dei soccorsi e sono interventi i sanitari del 118 di Carsoli che hanno predisposto il trasporto in pronto soccorso. Lo staff della Croce Rossa ha inoltre avviato tutte le procedure per permettere ai chirurghi un tentativo di ricostruzione della mano. Il bambino ferito è stato portato al pronto soccorso dell’ospedale di Avezzano e poi trasferito all’ospedale “Bambino Gesù” di Roma. Una equipe ha subito sottoposto il piccolo a un intervento di microchirurgia per ricostruire le dita dilaniate. Il bambino non è in pericolo di vita.

Fonte: MarsicaLive