La Polizia Locale resta a piedi: in panne sei moto su 10

polizia municipale roma capitaleRoma, 21 Agosto. – L’incorruttibile Otello Celletti, il vigile interpretato da Alberto Sordi, che in sella alla sua Guzzi nel luglio del 1960 inseguiva il sindaco, Vittorio De Sica, multandolo per eccesso di velocità mentre il poverino tentava di raggiungere l’amante, non avrebbe avuto dubbi: le moto ai vigili servono, eccome. E chissà come avrebbe reagito Otello Celletti alla notizia che sei moto su dieci a disposizione del Corpo di polizia locale di Roma Capitale sono ferme nei depositi perché da riparare o addirittura da buttare. I conti li fa lo stesso Comando capitolino in una relazione allegata al nuovo bando di gara per il noleggio di 24 moto che costerà quasi mezzo milione di euro, ma che da solo non risolverà i problemi. A Roma i vigili possiedono 238 motoveicoli, di cui 95 in perfetta efficienza. Gli altri si dividono in due categorie, 107 fermi in attesa di essere riparati e 36 da buttare. Ci sono Bmw, scooter Piaggio, Honda Integra e qualche vecchio modello, comprese alcune Guzzi da museo. Di quelle marcianti, invece, 29 sono a noleggio: 20 Bmw R1200Rt, 4 Honda Integra e 5 scooter. Troppo poche per garantire un servizio efficiente e per coprire adeguatamente il territorio e le emergenze.

di G.Gioffreda – R.Tagliapietra – Messaggero