Carla, l’adolescente con un buco nel cuore : “Prima di operarmi deve venirmi un infarto”

medici ospedale dottori dottore medicoABBEYDALE (Regno Unito) , 22 agosto 2014 – Avere un problema di salute grave e non riuscire a risolvere. Anzi, sperare di sfiorare la morte per poter ricevere le cure mediche adeguate perchè l’NHS, il sistema sanitario nazionale in vigore nel Regno Unito, non può coprire le spese mediche.

E’ quanto sta succedendo a Carla Maclean, 19 anni, di Abbeydale(Inghilterra): la ragazza ha una grave malformazione al cuore, una sorta di buco. Ma i medici si rifiutano di operarla perchè il sistema sanitario nazionale in vigore nel Regno Unito può finanziare l’operazione soltanto nel caso in cui la ragazza abbia un infarto o un’ictus. Senza la copertura medica l’intervento costa circa 20.000 euro, ma Carla non dispone di una somma così alta. “Quando siamo andati alla visita medica – commenta Carla – ho pensato che lo specialista mi avrebbe comunicato la data della mia operazione. Ma invece mi ha detto che non poteva eseguirla. Il sistema sanitario può finanziare l’operazione soltanto se mi viene un attacco dicuore o un ictus. Sono preoccupata, potrei morire da un momento all’altro se solo svolgessi qualche attività faticosa. L’operazione costa circa 20.000 euro, ma io non posseggo una somma del genere.”

di Simone Nocentini

Fonte Leggo

A.L.