«Non date soldi ai mendicanti»: la protesta nei negozi si diffonde a macchia d’olio

20140822_76902_pordenonePordenone, 22 agosto 2014 – Le parole non sono così ruvide come quelle scelte dai titolari di un supermercato di Catania. Ma il senso è quello: non date soldi ai mendicanti. 

Questo è apparso all’uscita del Center Casa, un grande negozio di oggettistica che si affaccia sulla Pontebbana, in viale Aquileia a Pordenone. «Un semplice invito – così lo definisce il titolare Ferdinando Pessot -. Poi ognuno faccia come crede». Quello che è certo è che il suggerimento qualche effetto lo ha sortito. «I mendicanti sono diminuiti – racconta Pessot -. Ma si tratta di una lotta persa in partenza. Ora invece di quattro arrivano in due. Io esco o chiamo la polizia municipale, visto che l’area è privata. Loro se ne vanno, salvo poi tornare come niente fosse». La decisione di Pessot è stata presa dopo le lamentele dei clienti, stanchi di dover sopportare le richieste, spesso moleste, dei medicanti appostati all’ingresso.

Fonte Il Messaggero