Padre accoltella figlie di 12 e 14 anni, morta la minore

ambulanzaL’uomo ha tentato il suicidio

Catania, 22 agosto 2014 – Un uomo di 47 anni ha accoltellato la notte scorsa due delle sue figlie, di 14 e 12 anni, mentre dormivano nella loro casa a San Giovanni La Punta. La piccola è morta. L’uomo ha tentato il suicidio. In casa al momento dell’aggressione non era presente la moglie, una donna di 43 anni, ma altri due figli della coppia che sono intervenuti a difendere le sorelle bloccando il genitore e chiedendo aiuto. Il 47enne ha una profonda ferita all’addome, per un tentativo di suicidio. Sconosciuto, per il momento, il movente del gesto. L’episodio è avvenuto poco dopo le 7 di stamattina. Sul posto sono presenti carabinieri del comando provinciale di Catania.

In casa al momento dell’aggressione non era presente la moglie dell’uomo, una donna di 43 anni, ma altri due figli della coppia che sono intervenuti a difendere le sorelle bloccando il genitore e chiedendo aiuto. Il 47enne ha una profonda ferita all’addome, per un tentativo di suicidio. Sconosciuto, per il momento, il movente del gesto. L’episodio è avvenuto poco dopo le 7 di stamattina. Sul posto sono presenti carabinieri del comando provinciale di Catania.

(Ansa)