Viabilità, controesodo sotto la pioggia e traffico da bollino rosso

stradale brugnatoRoma, 23 agosto 2014 – Ancora un fine settimana di traffico intenso sulle strade per il rientro dei vacanzieri dalle località turistiche verso le principali città: per il controesodo, accompagnato dal maltempo, è atteso un nuovo fine settimana da bollino rosso. Oggi sono previsti forti flussi di traffico per tutta la giornata, soprattutto verso le aree metropolitane e ai valichi di frontiera, ma la circolazione sarà sostenuta anche in direzione opposta, per le gite del week end e le ultime partenze. Anche per la domenica il traffico sarà particolarmente intenso durante tutta la giornata, mentre lunedì si prevede invece traffico sostenuto nella mattinata, da bollino giallo, per gli ultimi spostamenti del weekend e per la ripresa della circolazione dei mezzi pesanti.

 Al Nord ancora piogge e temporali

Nelle regioni settentrionali e in parte anche in quelle centrali è previsto tempo instabile, con piogge e temporali. In particolare, un avviso di condizioni meteo avverse è stato emesso per Veneto e Friuli Venezia Giulia, Umbria e Lazio settentrionale. Nel pomeriggio poi è previsto l’arrivo del maestrale sulla Sardegna. Domenica le piogge si sposteranno sulle zone adriatiche, mentre sul resto del Paese si avrà un tempo prevalentemente soleggiato, venti localmente forti sulle zone tirreniche e moderati settentrionali sulle altre

 Traffico intenso sulle autostrade

Dalle prime ore di questa mattina l’Anas segnala circolazione sostenuta, con flussi di traffico ancora in linea rispetto al 2013. In particolare, traffico intenso si registra sul tratto calabrese della statale 106 «Jonica», sulla statale 18 «Tirrena Inferiore» in Campania, Basilicata e Calabria, sulla strada statale 7 «Appia» in Lazio, Campania e Basilicata, sulla strada statale 16 «Adriatica» lungo tutta la dorsale adriatica (in particolare a Riccione, Cesenatico, Porto S. Giorgio, Igea Marina, Pineto al Silvi Marina, Bari), sulla statale 309 «Romea» a Ferrara e Venezia, sulla SS1 Aurelia in Liguria, Toscana e Lazio. Sempre sulla SS1 Aurelia si sono registrati rallentamenti in Toscana in direzione sud al km 261 per la chiusura provvisoria della corsia di marcia, tra Donoratico e S. Vincenzo, a causa di un mezzo pesante in avaria.

 Traffico in aumento anche in corrispondenza del Tunnel di Tenda, sulla Statale 20 in prossimità del confine con la Francia. Traffico intenso anche nel tratto ligure della SS20 e in Basilicata sulla SS585 «Fondo Valle del Noce», in direzione nord.

 Sulla A3 Salerno-Reggio Calabria, dove alle ore 10 nel tratto salernitano erano già transitati 38 mila veicoli (22 mila in direzione nord e 16 mila in direzione sud), il traffico è molto intenso ma regolare. Si registrano rallentamenti solo tra Mormanno-Scalea e Lauria Sud, in direzione nord, dal km 162 al km 152, in corrispondenza dell’unico cantiere presente sull’autostrada. Sul raccordo autostradale Salerno-Avellino si segnala qualche rallentamento al km 2,500 per un tamponamento. In Sardegna, sulla strada statale 125 «Orientale Sarda», si registra traffico rallentato al km 256 in direzione nord, a seguito di un incidente. Rallentamenti per traffico intenso anche sulla statale 145 «Sorrentina» a Piano di Sorrento.

 Fino alle 22 di oggi è interdetta la circolazione stradale fuori dai centri abitati per i mezzi pesanti di massa complessiva superiore a 7,5 tonnellate. Il divieto sarà in vigore anche domani dalle 7 alle ore 23.

Fonte La Stampa

A.L.