Ragazzo morto in piscina: donati i suoi organi a quattro bimbi

corsia ospedaleMassa Carrara, 24 agosto 2014 – È in corso all’ospedale di Carrara l’espianto multiorgano sulla salma del ragazzo di 14 anni morto stamani dopo la caduta in una piscina a Pontremoli. Gli organi sono destinati a quattro bambini. La famiglia, pur straziata dal dolore, con un atto di grande generosità, hanno sottolineato i medici, ha dato l’assenso per l’espianto. Una parte di fegato sarà donata ad un bimbo di due anni di Pavia, l’altra parte ad un bimbo di 8 anni di Bergamo. I reni saranno trapiantati ad altrettanti ragazzi, uno di Bari e l’altro di Roma.

D.E.