Molestie su un ragazzino di 15 anni Uomo fermato dai carabinieri

carabinieri14L’episodio è avvenuto domenica al Poetto. I carabinieri hanno rintracciato ad Assemini un 49enne.

Poetto, 25 Agosto . – Alcuni bagnanti hanno notato gli atteggiamenti “strani” di un uomo che cercava di appartarsi con un ragazzino. Sono stati loro ad avvisare i carabinieri evitando così una violenza sessuale su un minore nella zona del Cavalluccio Marino al Poetto. L’uomo è fuggito su un’auto e i militari della compagnia di Cagliari, dopo le ricerche, lo avrebbero individuato e fermato: si tratta di un 49enne, rintracciato ad Assemini. Qualcuno avrebbe fornito agli investigatori anche il numero della targa della vettura usata dall’uomo per allontanarsi a tutta velocità dal Poetto. Questo ha permesso di risalire al presunto molestatore.

La vittima, secondo una prima ricostruzione, sarebbe un ragazzino di nazionalità non italiana. Le indagini dei carabinieri, coordinati dal capitano Paolo Floris, sono scattate subito. Secondo quanto accertato finora dai militari, il ragazzino (un 15enne) avrebbe ricevuto proposte sessuali in cambio di denaro da parte di un uomo. Il minorenne, con l’aiuto di alcuni amici e dei bagnanti, è scappato. Da questo momento sono scattate le indagini, dopo la denuncia presentata nella caserma di San Bartolomeo. La posizione dell’uomo, bloccato ad Assemini, è ancora da valutare.

Fonte: Unione Sarda

lc