Il compagno non vuole comprarle del vino: aggredito a colpi di forbici

ambulanzaNapoli, 26 agosto 2014 – Si è rifiutato di comprare l’ennesima bottiglia di vino alla compagna alcolizzata per paura che bevesse troppo. Un gesto apparentemente amorevole che è quasi costato la vita a un impiegato di 60 anni. residente a San Giorgio a Cremano. Al suo rifiuto l’uomo è stato selvaggiamente aggredito dalla compagna nella loro casa di via Gramsci. Bianca de Martino, 40 anni, si è avventata sul compagno e ha cominciato a colpirlo al petto con delle forbici. Poi ha afferrato un martello e ha continuato a picchiarlo.

I carabinieri sono intervenuti dopo una telefonata al 112, che avvisava di urla e richieste di aiuto nel corso di una violenta lite. Quando sono arrivati in casa hanno sorpreso la donna. Dopo averla bloccata i militari dell’Arma hanno soccorso il 60enne che è stato trasportato all’ospedale di Torre del Greco dove i medici gli hanno diagnosticato e prestato le prime cure per ferite da taglio multiple guaribili in 15 giorni. Nella foga anche la donna si è procurata una piccola ferita all’avambraccio destro guaribile in 7 giorni. Le forbici e il martello sono stati trovati in casa e sottoposti a sequestro.

Fonte Il Messaggero
A.L.