Bloccato un rave-party in parco eolico: denunciati 23 giovani

carabinieri 4Pisa, 12 settembre 2014 – I carabinieri hanno denunciato per invasione di terreni privati 23 persone, per la maggior parte provenienti dalle province di Bolzano, Trento e Belluno, che stavano preparandosi a organizzare e partecipare a un rave party all’interno del parco eolico di Santa Luce (Pisa). Tra loro è stato individuato anche un 29enne di Bolzano ritenuto il responsabile dell’organizzazione. È stato il personale del servizio antincendio nei giorni scorsi a notare il movimento di alcune persone nei pressi della quinta pala eolica del parco e ad avvertire i carabinieri.

Appena giunti sul posto i militari hanno accertato che era in corso l’allestimento di un rave party in programma la notte successiva. Così sul posto sono giunte altre pattuglie che hanno interrotto il montaggio delle apparecchiature e sgombrato l’area dopo aver identificato i presenti, denunciati oggi dopo la conclusione degli accertamenti. Per evitare il flusso di giovani al rave party il Comune di Santa Luce aveva anche predisposto per la notte tra il 6 e 7 settembre la chiusura della strada d’accesso al parco eolico.

Fonte il Messaggero
A.L.