Furgone investe mamma e bimbi in bici: la piccola perde una gamba

ambulanza30La madre stava portando i piccoli a scuola: l’uomo al volante ha avuto un malore perdendo il controllo del mezzo e ha schiacciato la bimba di 5 anni contro un muretto

Pompiano (BS), 12 settembre 2014 – Un furgone che sbanda perché l’uomo al volante ha avuto un malore. Il veicolo che finisce contro il muro e schiaccia una mamma con i suoi due piccoli di 5 e 7 anni, sulla loro bicicletta. Lasciando la piccola a terra con la gamba maciullata.
È successo a Pompiano (Bs) poco prima delle 9 di mattina, in via Bonsignori. Una mattina che anziché essere un festoso primo giorno di scuola si è trasformata in dramma per una giovane mamma di origini senegalesi ed i suoi piccoli. Polizia stradale e carabinieri stanno facendo luce sulla dinamica. Stando ad una prima ricostruzione pare che l’autista del furgone abbia perso il controllo del mezzo perché colto da un malore (soffrirebbe di epilessia). Prima ha urtato un ragazzo a passeggio con il cane (non è rimasto ferito in modo serio) poi è finito contro un muretto, spaccando prima un contatore del gas e ha proseguito la corsa incontrollata per una trentina di metri, impattando contro la bici della piccola che è rimasta schiacciata con le gambe tra il veicolo e il muro. I sanitari hanno dovuto amputare già sul posto una gamba alla bimba, per poi ricoverarla in ospedale in codice rosso. Anche la mamma ed il bambino sono stati ricoverati al nosocomio bresciano in gravi condizioni. L’uomo alla guida del furgone, che lavora per una ditta di installazione stufe di San Paolo, resosi conto di quanto accaduto, ha avuto un secondo malore, ed è stato ricoverato all’ospedale di Chiari.

Fonte Corriere della Sera
A.L.