Non si ferma all’alt e tampona furgone: l’amico cade dallo scooter, lui riparte

image (4)29enne denunciato per resistenza a pubblico ufficiale

Civitanova Marche (Macerata), 12 settembre 2014 – Non si fermano all’alt e causano un incidente. E’ successo ieri pomeriggio: nel corso di un posto di controllo, gli agenti della Volante hanno intimato l’alt a uno scooter, in sella al quale c’erano due persone: il conducente, invece di fermarsi, è fuggito in direzione nord sulla Statale 16 inseguito dai poliziotti, e ha causato un incidente tamponando un furgone.

Nonostante l’urto, l’uomo è riuscito a ripartire dileguandosi, lasciando però sul posto l’amico che, caduto a terra è stato fermato e soccorso dagli agenti. Si tratta di un tunisino di 29 anni, senza fissa dimora in Italia, clandestino, pregiudicato per reati in materia di stupefacenti il quale ha cercato in tutti i modi di sottrarsi ai controlli ed è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale. Lo scooter, peraltro, è risultato rubato.

Fonte Il Resto del Carlino
A.L.