Spaccia droga ai Carabinieri, arrestato

spaccioPusher adesca uno studente sul sagrato della chiesa poi tenta di spacciare ad un carabiniere in borghese

Firenze, 12 Sett. – Durante la notte, in Piazza Santa Croce, nel corso di un servizio mirato al contrasto del traffico di stupefacenti, i Carabinieri del Nucleo Operativo di Firenze Oltrarno hanno tratto in arresto in flagranza del reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti un 26enne marocchino, già noto alle forze dell’ordine, sorpreso nei pressi di Piazza Santa Croce, mentre cedeva della cocaina ad un giovane studente italiano. I militari hanno potuto osservare che il marocchino, subito dopo aver intrapreso contatti sul sagrato della chiesa con il giovane studente, lo invitava a seguirlo. Giunti nei pressi di Via del Fico il 26enne consegnava la merce in mano al giovane.

Nel ritornare in Piazza Santa Croce, offriva della droga ad un carabiniere non immaginando che lo fosse.
I successivi accertamenti hanno permesso di appurare che l’italiano aveva acquistato, pochi istanti prima, dal marocchino 0.4 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina e 0.8 grammi di marijuana.
Nel corso della perquisizione eseguita nei confronti dello spacciatore, venivano rinvenuti e sequestrare ulteriori 3 grammi di cocaina e 2.5 grammi di hashish, oltre a denaro contante per circa 400 euro, provento dell’attività di spaccio fino a quel momento condotta sulla piazza. L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Sollicciano, a disposizione dell’autorità giudiziaria fiorentina.

Redazione Nove da Firenze

lc