Truffe agli anziani, arrestate due donne rom

polizia-3Bologna, 12 settembre 2014 – Andavano in auto a bassa velocità per le strade di Casalecchio, cercando l’appartamento giusto per mettere in atto la loro truffa. Due donne, una 41enne e una 68enne, individuata una possibile vittima, un anziano affacciato alla finestra, sono scese dall’auto e hanno convinto l’uomo a farle entrare in casa spacciandosi per amiche della moglie. Una volta nell’appartamento dei due ottantenni, con problemi motori, hanno rubato gioielli e soldi per 300 euro. Le due ladre però non sapevano che già da prima della truffa erano pedinate dalla polizia, che si era accorta dell’andatura sospetta della loro auto. Uscite dall’appartamento dei due anziani si sono allontanate tornando verso il centro della città e – dopo aver fatto benzina – sono state fermate lungo la tangenziale dagli agenti.
Le donne, pluripregiudicate, che vivono in un campo nomadi a Bologna, sono state arrestate per furto pluriaggravato. Il Pm Morena Plazzi ha disposto il rito direttissimo: la 68enne è stata portata in carcere, mentre per la complice di 41 anni sono stati disposti i domiciliari in attesa del patteggiamento.

Fonte Repubblica
A.L.