Arrestato tre volte in poche ore per evasione e furto

carabinieri 4Pescara, 13 settembre 2014 – Tre arresti in poche ore per M. D., 47enne di Spoltore (Pescara), acciuffato tre volte nel giro di un pomeriggio da carabinieri e polizia, a Pescara. Ristretto ai domiciliari, ieri e’ stato arrestato una prima volta per evasione dai carabinieri intorno alle 13.30 in via Tiburtina Valeria nei pressi dell’aeroporto, una seconda volta sempre per evasione intorno alle 18.00 da una pattuglia della polizia, do nuovo in via Tiburtina, e in entrambi i casi e’ stato rimesso ai domiciliari, e poi una terza volta in serata. Con passamontagna e cacciaviti, dopo essere evaso, ha cercato di mettere a segno un furto in una casa in via Fontanelle ma e’ stato fermato dai carabinieri e dopo una breve colluttazione e’ stato disarmato e tratto in arresto. I carabinieri hanno anche scoperto che poco prima aveva spaccato il vetro di un’auto in sosta vicino casa per impossessarsi di occhiali e un caricabatterie, scappando poi per le vie limitrofe. E’ finito in carcere e deve rispondere di evasione, furto aggravato su autovettura, tentato furto in abitazione e rapina impropria, violenza, minaccia, resistenza e lesione a pubblico ufficiale, porto in giustificato di arnesi atti allo scasso e di oggetti atti ad offendere. (AGI) .
D.E.