Donna accoltella in strada passante, arrestata

volante notte poliziaRoma, 13 settembre 2014 – Sono ancora tutte da chiarire le cause che hanno spinto S.N., 41ennne romana,  tossicodipendente e pregiudicata, ad aggredire un uomo di 64 anni, sferrandogli diversi colpi di coltello alla gola e al corpo. È successo ieri sera intorno alle ore 20,30 in via Fiuminata, nella zona di San Basilio. Quando la Polizia è giunta sul posto, la 41enne era trattenuta da un passante che, avendo assistito alla scena ed accortosi delle difficoltà della vittima, è corso in suo aiuto. Bloccata definitivamente dagli agenti del Reparto Volanti, giunti sul posto dopo la segnalazione al 113, i poliziotti hanno immediatamente chiamato e atteso l’arrivo del personale del 118 che ha trasportato il ferito in ospedale.

S.N. invece, che si è mostrata da subito molto agitata e poco collaborativa con gli uomini in divisa, è stata accompagnata negli uffici del Commissariato di zona dove per tutta la durata dell’accertamento ha offeso e oltraggiato gli agenti. Arrestata per il reato di tentato omicidio e il porto abusivo dell’arma, un coltello con fodero che gli inquirenti hanno recuperato e sequestrato, alla donna è stato contestato anche l’oltraggio e le lesioni a pubblico ufficiale. Il malcapitato, invece, dopo le cure dei sanitari che gli hanno riscontrato ecchimosi e ferite in varie parti del corpo e del viso, è stato ricoverato ed è tutt’ora sotto osservazione dei medici.

Il Resto del Carlino