Ferroviere aggredito e minacciato da uomo senza biglietto alla stazione

polizia-ferroviariaSalerno, 13 settembre 2014 – Paura l’altra sera alla stazione ferroviaria di Salerno. Un ferroviere è stato prima insultato e poi aggredito e minacciato con un coltello da un ambulante. La vittima, il ferroviere di protezione aziendale, era impegnato in operazioni di controllo a terra dei biglietti. Controlli che servono anche al contrasto di attività illecite. L’aggressore è una persona più volte allontanata dai treni e dalle stazioni poichè trovato senza biglietto di viaggio. Ma non solo, l’ambulante è solito molestare i viaggiatori tentando di vendere abusivamente calzini. L’altra sera, riconosciuto dal ferroviere che gli chiede di non salire sul treno regionale 34848 per Napoli in partenza dal terzo binario della stazione di Salerno senza prima acquistare il biglietto, ha reagito contro il dipendente delle Ferrovie prima con pesanti insulti, poi con uno spintone e successivamente con minacce urlate brandendo un coltello con il quale ha tentato – per fortuna senza riuscirvi – di colpire il ferroviere. L’aggressore è stato fermato dagli agenti della polizia ferroviaria, accorsi in seguito alla telefonata di un collega del ferroviere aggredito, ed hanno denunciato il responsabile all’autorità giudiziaria.

di Angela Trocini
Fonte Il Mattino
A.L.