Caccia, Cfs sequestra 8 richiami illegali

corpo forestale ANCONA, 13 SET – Con l’apertura anticipata della caccia alla quaglia, partita oggi, durante il picco di migrazione degli uccelli, bracconieri delle province di Ascoli, Fermo e Ancona hanno installato 8 richiami elettronici per attirare e abbattere illegalmente gli uccelli. Li ha scoperti il Corpo forestale, che ha sequestrato i dispositivi e avviato indagini identificando numerosi cacciatori. Il danno è enorme, considerato che vengono attirati da un solo richiamo, e quindi abbattuti, oltre 40 esemplari.

Ansa

LCSO