In fiamme l’auto del consigliere anti-rom, Polizia sulla pista dell’intimidazione

10656125_779375318792564_124629965_nLatina, il 14 settembre 2014 – Attorno all’1.30 di venerdì notte ha preso fuoco l’auto del consigliere comunale ex An, oggi nel gruppo misto, Gianni Chiarato, parcheggiata sotto l’abitazione dello stesso consigliere comunale. Ad allertare dell’incendio della Nissan Juke è stato lo stesso Chiarato. I vigili del fuoco sono riusciti ad evitare che le fiamme arrivassero fino al serbatoio esplodendo.
Sull’accaduto ora indaga la Digos, la quale ha ipotizzato che dietro all’incendio ci possa essere un tentativo di intimidazione. Gianni Chiarato è noto in città per le sue posizioni non ortodosse in materia di nomadi.

Fonte

SC