Dà in escandescenza fuori la Caserma: carrello usato come “ariete” per sfondare il portone

caserma carabinieriFermato, l’uomo avrebbe inoltre inveito contro un militare, procurandogli 7 giorni di prognosi. Così un uomo è stato arrestato per danneggiamento, resistenza e violenza a pubblico ufficiale

Bologna, 15 Sett. – I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di San Lazzaro di Savena hanno arrestato un uomo italiano, con precedenti di polizia.

L’uomo è stato identificato sabato sera nella caserma dei Carabinieri di Castenaso, in seguito alla richiesta di ausilio del militare addetto alla ricezione del pubblico che riferiva di un “soggetto andato in escandescenza – per motivi non meglio precisati – che stava utilizzando un carrello della spesa come ariete nel tentativo di sfondare il portone d’accesso della Caserma”.

All’arrivo dei militari, il 46enne si è calmato, ma quando è stato accompagnato all’interno della caserma per essere identificato, avrebbe aggredito un militare procurandogli 7 giorni di prognosi. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, l’uomo è stato accompagnato a casa con l’obbligo di permanenza, fino a questa mattina, quando è stato tradotto in Tribunale per l’udienza di convalida.

Fonte: Bologna Today

lc