“Mio figlio di otto anni è scomparso” Ma l’aveva lasciato a casa del nonno

carabinieri_arresto-620x350Un 45enne del Trevigiano ha lanciato l’allarme per la scomparsa del figlio, ma aveva dimenticato che era stato lui stesso ad accompagnarlo a casa del nonno.

Treviso, 16 Sett. – Una terribile dimenticanza ed è scattato l’allarme. Un 45enne di San Vendemiano (Treviso) ieri sera ha chiamato i carabinieri: “Mio figlio di 8 anni è scomparso”. Secondo quanto raccontato dal genitore, aveva lasciato il bimbo in auto ed era entrato al supermercato. All’uscita non l’aveva più trovato. Le ricerche dei militari sono partite immediatamente ma poco dopo si è scoperta la verità: il bambino era a casa del nonno, ed era stato lo stesso padre a portarcelo, solo che, per motivi che devono ancora essere accertati, si era completamente dimenticato di aver fatto quella tappa prima di andare a fare la spesa. Il padre verrà ascoltato dai carabinieri nelle prossime ore.

Fonte: Unione Sarda

lc