Ragazzina 17enne stuprata: fermati due conoscenti

polizia14TARANTO, 16 settembre 2014 – Sono due 17enni i ragazzi fermati dalla Polizia di Taranto per violenza sessuale nei confronti di una coetanea. Gli agenti della «Sezione dei Reati contro i minori» della Squadra Mobile si sono recati al Pronto Soccorso dell’ospedale ‘Santissima Annunziatà, dove il medico di turno aveva segnalato alla sala operativa 113 l’arrivo di una ragazza vittima, a suo dire, di uno stupro. Ricevute tutte le cure del caso, la minorenne è stata accompagnata dai genitori negli uffici della Questura.

La 17enne in Questura ha raccontato quanto accaduto, supportata da personale specializzato. In particolare, la giovane ha riferito agli investigatori che la sera precedente, appena scesa di casa per raggiungere poco lontano i suoi amici di comitiva, era stata avvicinata da due conoscenti. Questi ultimi, dopo averle strappato dalle mani il cellulare, l’avrebbero costretta a salire a bordo di uno scooter guidato da uno dei due 17enni e condotta in una zona poco distante, buia ed isolata, seguiti a breve distanza dall’altro ragazzo in sella a una bicicletta. Qui i due aggressori avrebbero stuprato la ragazza, dopo aver vinto le sue resistenze per poi dileguarsi e abbandonarla in lacrime. Solo dopo diverse ore la ragazza è riuscita a confidarsi con la madre e a presentare denuncia. I due 17enne sono stati fermati e condotti al Centro di Prima accoglienza per i minorenni.

Fonte il Gazzettino
A.L.