Rapinavano orologi di valore simulando incidenti, arrestati tre giovani

PoliziaRoma, 16 settembre 2014 – La Squadra Mobile della Questura di Roma ha arrestato tre giovani, tra i ventisei e i ventotto anni, che rapinavano orologi di valore. L’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica, ha fatto piena luce sulle attività di tre soggetti residenti nel quartiere della ‘Sanità’ di Napoli che erano stati già arrestati in flagranza dalla Squadra Mobile di Roma agli inizi di dicembre del 2013, in zona Monte Mario. Le indagini hanno confermato che le rapine venivano effettuate con l’espediente dello «specchietto» ossia con la simulazione di un incidente stradale in danno delle potenziali vittime. Le zone colpite dal gruppo della ”Sanità” erano prevalentemente i quartieri romani dell’Eur, Monteverde, Ostiense e la zona residenziale della Camilluccia.

Fonte il Messaggero
A.L.