Attentato Francavilla. Arrestato un complice

C_4_articolo_2071058__ImageGallery__imageGalleryItem_0_imagePare non abbia agito da solo l’attentatore che ha posizionato e fatto esplodere un ordigno all’interno di un esercizio commerciale a Francavilla Fontana la scorsa notte. L’attentatore, presumibilmente il 28enne rimasto ucciso durante l’esplosione, sarebbe stato aiutato da un complice, un 27enne C.S. del posto, trovato dai Carabinieri nella sua abitazione di Torre Santa Susanna, con fasciature ai polsi e al volto. Ancora, dalle prime ricostruzioni, emergerebbe che il 28enne rimasto ucciso, sia stato ritrovato con ancora i guanti addosso, che avrebbe utilizzato per non lasciare tracce.

Elena Ricci