Uccisa da un attacco d’asma a 33 anni mentre fa una passeggiata

rosaColpita da un attacco d’asma mentre è a passeggio con il compagno. Un attacco fulminante che non le ha lasciato scampo: una giovane di 33 anni è morta in pochi minuti, tra le braccia del fidanzato. È accaduto ieri sera, attorno alle 20.30, a Pontevigodarzere, all’incrocio tra via Ferrero e via Bettini.
La vittima è Maria Grazia Puggioni, 33 anni, originaria della Sardegna ma da diversi anni a Padova, dove viveva con il compagno. Mentre faceva una passeggiata è stata colta da un attacco d’asma. Nulla ha potuto il compagno e nulla hanno potuto i soccorritori del Suem118 prontamente giunti sul posto dopo la chiamata d’emergenza.
Il pm ha disposto il trasferimento della salma a medicina legale per gli esami autoptici.
Commozione in Sardegna. La morte di Maria Grazia Puggioni ha suscitato grande commozione a Osilo, il paese in cui la giovane ha vissuto sino alla maturità, conseguita al Liceo classico Azuni di Sassari. Poi la scelta di andare a studiare fuori dall’isola, le prime esperienze di lavoro e infine l’incontro con il suo fidanzato e il trasferimento a Padova, la città di lui.
Appreso della morte della più grande delle loro due figlie, i genitori di Maria Grazia Puggioni sono già partiti per Padova. Attenderanno l’esito dell’esame autoptico per riportarla a casa, a Osilo, dove con tutta probabilità si celebrerà il funerale.

Fonte: Mattino di Padova

lc