Armi: sequestrate 1.200 carabine difettose

Armi: sequestro 1.200 carabine, potrebbero sparare a raffica
La polizia di Brescia, insieme agli agenti di altre 95 città in tutt’Italia ha sequestrato 1.200 carabine perché potrebbero inavvertitamente sparare colpi a raffica. Sono esemplari di fabbricazione serba, distribuiti dal 2004 e utilizzati per il tiro sportivo e la caccia. Il malfunzionamento, imputabile a un difetto di fabbrica, è emerso dopo accertamenti disposti dall’autorità giudiziaria.

Armi: sequestro 1.200 carabine, potrebbero sparare a raffica

BRESCIA, 2 OTT

Ansa

LCSO