Giovane croata con decine di alias: presa, deve scontare 10 anni

polizia-3Una donna croata di 28 anni, V. D., senza fissa dimora in Italia, è stata arrestata ieri mattina a Udine da una pattuglia delle Volanti durante un controllo in borgo stazione. Fermata assieme a un adolescente per un controllo, la donna è stata trovata in possesso di arnesi da scasso; portata in Questura, è risultata ricercata dalle Procure di Padova e Bolzano per scontare quasi 10 anni di condanne definitive per reati contro il patrimonio, rimediate sotto diversi alias.

La donna aveva un cacciavite nascosto nella schiena, tra i collant e la maglietta, mentre nella borsa ne teneva un secondo e una chiave inglese. I due ordini di carcerazione sono stati emessi per una condanna a 4 anni a Bolzano e a 5 anni, 6 mesi e 4 giorni a Padova. La donna, incinta di sette mesi, è stata accompagnata in carcere a Trieste. Il ragazzo che era con lei, 15 anni, è stato affidato a una struttura della provincia e denunciato per porto di arnesi da scasso e falsa attestazione. Alla polizia aveva detto di avere 13 anni per evitare la denuncia.

Udine, 2 ottobre 2014
Fonte Il Gazzettino
A.L.