Quattro morti, derubricata accusa

giustiziaConvalidato l’arresto di Gianni Paciello, il 22enne di Sassano (Salerno) che domenica pomeriggio alla guida della sua Bmw ha investito ed ucciso quattro ragazzi, tra i quali anche suo fratello, davanti a un bar. L’accusa è stata derubricata da omicidio volontario, come ipotizzato all’ inizio, ad omicidio colposo plurimo aggravato. Paciello si trova ora agli arresti domiciliari nell’ospedale di Salerno.

SASSANO, 2 OTT

Ansa

LCSO