Ville abusive con soldi droga, arrestati

Inchiesta falso Brunello, sequestrati oltre 160.000 litriVille abusive con i proventi della vendita di droga. Le ville sono state sequestrate dalla Guardia di Finanza ed i proprietari, fratello e sorella di etnia rom, sono finiti l’uno in carcere e l’altra ai domiciliari per spaccio di cocaina, su disposizione del Gip del Tribunale di Avezzano, Maria Proia. Nel periodo interessato dalle investigazioni, avrebbero ceduto cocaina per oltre un chilogrammo a numerosi acquirenti. Ancora in atto perquisizioni domiciliari. con con unità cinofile.

L’AQUILA, 2 OTT

Ansa

LCSO