Concordia, Schettino attacca Domnica: “Tutti falsi i suoi racconti, la denuncio”

schettinoDopo le ultime rivelazioni di Domnica Cemortan, Francesco Schettino rompe il silenzio e va all’attacco: “E’ tutto falso, la denuncio”. “Considerata la gravità delle affermazioni fatte a mezzo stampa e televisivo e non rese negli interrogatori sostenuti nelle sedi giudiziarie – ha detto l’ex comandante della Costa Concordia – provvederò a esporre denuncia affinché si intraprendano le dovute azioni penali inerenti al reato di falsa testimonianza”.
Il 2 dicembre a Grosseto è in programma la testimonianza di Schettino. La giovane moldava che la notte del naufragio della Costa Concordia ha già detto che vorrà esserci anche lei.

Le rivelazioni di Domnica – Mentre la Concordia stava naufragando, “una persona che conosco – ha raccontato Domnica – e che aveva delle responsabilità sulla nave” ha preso una borsa e poi l’ha portata sull’isola, dove è stata prelevata e portata via con un elicottero della Costa. Lo ha visto con i suoi occhi? No. Però, ha detto, “alla prossima udienza del processo a Grosseto potrete chiedere spiegazioni agli avvocati della Costa”.

Roma, 3 ottobre 2014
TGCOM
A.L.