In quattro pestano a sangue un ragazzo per portargli via l’Iphone, arrestati

PoliziaHanno picchiato selvaggiamente un ragazzo ferendolo con il calcio della pistola per portargli via l’Iphone. In quattro bloccati e arrestati dalla polizia. Due equipaggi della Squadra Volante del commissariato di Polizia di S. Maria Capua Vetere intervenivano sulla Statale Appia tra i Comuni di Casagiove e Casapulla dove 4 persone stavano picchiando selvaggiamente un giovane presumibilmente a scopo di rapina.

Alla vista dei poliziotti i quattro salivano a bordo di una Lancia y di colore nero ed ad alta velocità tentavano di guadagnarsi la fuga direzione S.Maria C.V.. Dopo un rocambolesco inseguimento la Volante intercettava e bloccava i fuggitivi con l’ausilio di un equipaggio della Squadra Volante della Questura di Caserta. I quattro lanciavano dalla macchina due passamontagna che venivano recuperati dagli agenti.

Il giovane malcapitato M.L. di anni 21, studente beneventano che si stava recando a piedi alla stazione di Caserta dopo aver trascorso la serata con la fidanzata veniva ricoverato all’Ospedale Melorio dove gli venivano riscontrate lesioni al capo (calcio di pistola) ed ad altre parti del corpo.
Lo avevano aggredito per rapinarlo riuscendo a sottrargli l’IPhone e soltanto l’intervento della Volante aveva scongiurato conseguenze più gravi.
In manette Filippo Della Volpe di 23 anni, Luciano Di Cicco di 20, Fabio Bortone di 21 anni e F. C. di 17 anni.

Caserta, 4 ottobre 2014
Fonte Il Mattino
A.L.